Di nuovo molto caldo al centro sud, rovesci sull’arco alpino.

Published in News Meteo

Le previsioni meteo dal 28 Giugno al 4 Luglio 2021.

  

[Previsioni a cura di Thomas Di Fiore dell'Associazione AQ Caput Frigoris].

Con l’ingresso di Luglio, il mese più caldo per antonomasia, non sembrano esserci grandi cambiamenti rispetto alla settimana precedente. Infatti, il caldo, tuttora presente specie al centro sud, tornerà con più vigore già a partire da Lunedì e soprattutto nei successivi giorni di Martedì e Mercoledì. Ma certamente non finirà così, poiché le temperature elevate continueranno fino al week end, sempre sulle regioni centro meridionali. Al nord invece, saranno possibili dei rovesci lungo le aree alpine. Ma vediamo giorno per giorno cosa accadrà.

Intanto Lunedì, giornata buona con cielo poco nuvoloso su quasi tutta Italia. Della nuvolosità con qualche fenomeno sarà possibile sui rilievi alpini tra la Valle d’Aosta ed il Piemonte. Altrove solo delle stratificazioni. Ventilazione in genere meridionale, da sud sud ovest sui versanti tirrenici, da est sud est sull’adriatico. Temperature in aumento al centro ed al sud, ma anche sul nord est ( valori sui +23/24°c ad 850hpa, poco meno sulle altre zone).

Martedì, non cambierà granchè, anche se della nuvolosità e probabilmente della sabbia potrà essere presente sulla fascia peninsulare. Sulle regioni del nord ovest sempre i soliti rovesci, specie nel pomeriggio. Temperature in aumento di qualche grado al centro e soprattutto al sud (+26°c ad 850 hpa).

Mercoledì, giornata molto similare, anche se i valori massimi, tenderanno a scendere di un paio di gradi sulle regioni settentrionali e parte di quelle centrali. Ventilazione da ovest lungo la parte tirrenica, da est su quella adriatica, da direzione variabile sulle regioni del nord. Temperature quindi in leggera flessione come già accennato su alcune zone.

Giovedì, 1 Luglio, qualche pioggia lungo l’arco alpino, come solito, sul resto d’Italia tempo bello e soleggiato con dei passaggi di nubi alte e stratificate nel pomeriggio. Temperature senza variazioni di rilievo, quindi clima estivo ovunque (circa dai +17°c delle alpi fin sui +25°c della Sicilia ad 850 hpa).

Venerdì, dell’instabilità a come sembra ora, potrà correre dal Triveneto verso l’adriatico con dei fenomeni specie nel corso del pomeriggio e sempre a carattere di rovescio. Venti dai quadranti settentrionali, da nord ovest sulla fascia tirrenica, da est nord est su quella adriatica e lungo la val Padana. Temperature in calo, ma valori ad 850 hpa sempre oltre i 18/20°c tra il nord ed il centro, sui 22/23°c al sud e Sicilia.

Sabato, al momento appare bello ovunque, solo qualche addensamento di poco conto sulle alpi occidentali, temperature stazionarie o in leggero aumento nei valori massimi al centro ed al sud. Venti non molto differenti dal giorno precedente.

Domenica infine, qualche fenomeno a carattere di rovescio su buona parte dell’arco alpino, altrove sole con qualche stratificazione al centro. Temperature in calo al nord, fin sui 14°c ad 850 hpa, in lieve aumento al centro sud fino a 24°c sempre alla quota di circa 1500 m in libera atmosfera.

In Abruzzo.

Continueranno anche per questa nuova settimana, le condizioni di tempo stabile e soleggiato ed oltretutto caldo. Possibilità di un po' di nuvolosità e presenza di sabbia desertica nella giornata di Martedì. Qualche fenomeno invece sembra possibile nel pomeriggio di Venerdì. Temperature in aumento fino a Martedì, lieve calo fino a Venerdì ma valori sempre piuttosto elevati. Venti da ovest nelle aree interne, più orientali lungo le coste.