Ancora dell’instabilità tra il centro ed il sud, poi, tempo in miglioramento.

Published in News Meteo

Le previsioni meteo dal 25 al 31 Gennaio 2021.

  

 

La grande saccatura nord atlantica, continuerà ancora ad apportare del tempo instabile lungo le aree della fascia peninsulare, soprattutto dell’Italia centrale nella giornata di Lunedì. Seguiranno poi delle correnti più fredde, specie sui versanti adriatici, ma con un generale miglioramento delle condizioni meteo. La colonnina di mercurio invece tornerà a salire di vari gradi. Ma vediamo la possibile evoluzione, giorno per giorno.

Lunedì, al mattino, precipitazioni, nevose sui versanti di confine, meglio sulle regioni settentrionali. Cielo più chiuso lungo la fascia peninsulare, associato a delle precipitazioni sulle aree interne, con nevicate oltre i 1000 m circa. Al sud fenomeni sul versante tirrenico. Venti per lo più da ovest-nord ovest, temperature senza grosse variazioni di rilievo.

Martedì, tempo in generale miglioramento, tuttavia al mattino potrà esserci qualche fenomeno sull’Abruzzo orientale, con qualche nevicata a bassa quota, per i valori di temperatura che caleranno di alcuni gradi. Venti da nord.

Mercoledì, nevicate lungo le zone di confine delle aree alpine, meglio invece sulle regioni settentrionali. Sulle rimanenti zone della fascia peninsulare il cielo si manterrà poco nuvoloso, ove più che altro delle velature potranno essere presenti oltre a qualche addensamento di passaggio. Temperature in lieve aumento, seppure rimarrà quasi ovunque al di sotto degli 0°c ad 850 hpa.

Giovedì, correnti dai quadranti occidentali, che faranno aumentare la colonnina di mercurio, un po' ovunque lungo la penisola. Nubi lungo l’arco alpino, con nevicate, tempo abbastanza buono sul resto delle regioni settentrionali, nuvolosità presente dalla mezzagiornata sul versante tirrenico con qualche fenomeno sparso. Meglio sulle regioni meridionali.

Venerdì, primo giorno della Merla, precipitazioni nevose sulla Valle d’Aosta e lungo i versanti di confine alpini, ovunque di moderata intensità. Sulle restanti regioni, tempo bello e stabile con soltanto qualche passaggio stratiforme. Venti occidentali, tra deboli e moderati, temperature in aumento ovunque, con valori tra i 4 e gli 8°c ad 850hpa.

Sabato, non cambierà granchè, sempre possibilità di disturbi al nord, con nevicate sui versanti di confine, altrove cielo poco nuvoloso con una tendenza a della nuvolosità sui versanti tirrenici, ma con scarse possibilità di precipitazioni, a parte qualche debole pioggia tra la Basilicata e la Calabria. Venti da ovest, temperature in lieve aumento, soprattutto al centro ed al sud ( valori fino a circa 8/9°c ad 850 hpa).

Infine Domenica, ultimo giorno del mese, che appare con possibile tempo instabile un po' ovunque, lungo la fascia peninsulare, dalle Marche in giù, con pioggia e nevicate oltre i 1000 m circa. Temperature in diminuzione, venti da est nord est.

 

In Abruzzo.

Ancora dell’instabilità Lunedì e parzialmente Martedì, con temperature in calo. Freddo ma bel tempo Mercoledì, mentre Giovedì si andrà verso un aumento della colonnina di mercurio. Bella giornata Venerdì e a quanto sembra anche Sabato. Domenica invece potranno tornare delle precipitazioni moderate e neve in montagna oltre i 1000 m circa. Ma al momento è solo una tendenza.