Ancora fenomeni al centro sud, poi più freddo a seguire

Published in News Meteo

Le previsioni meteo dall'11 al 17 Gennaio 2021.

  

 

Siamo in una fase di tempo diffusamente instabile al centro ed al sud. Qualche nevicata è caduta sul centro nord nelle ultime ore, mentre le temperature sono aumentate con valori massimi al sud, tant’è che a Barcellona pozzo di gotto in Sicilia, si sono registrati 30°c di massima, causa soprattutto ai venti di scirocco, ma di caduta. Ancora dell’instabilità con nevicate a basse quote nei prossimi 2 giorni al centro ed al sud, poi torneranno delle condizioni di tempo stabile e bello un po' ovunque tra Mercoledì e Giovedì, ma con i venti da nord est, quindi temperature in calo da Venerdì. Poi, a seguire, ma è ancora da verificare, potranno tornare dei fenomeni ad iniziare dalle regioni settentrionali, nevose fino a basse, tra nord e centro, parzialmente al sud. Ma vediamo giorno per giorno la possibile tendenza.

Lunedì 11, tempo discreto al nord e lungo la fascia tirrenica, più chiuso sulle Marche, Abruzzo e tutto il sud. Possibilità di qualche nevicata a quote basse sull’appennino centrale e su quello meridionale oltre i 1300 m circa. Fenomeni al sud tra la Campania, Calabria e nord Sicilia. Possibilità di piogge e nevicate in montagna sulla Sardegna. Temperature in calo al centro ed anche in parte al meridione. Ventilazione da est nord est.

Martedì, possibilità di nevicate sui confini alpini, meglio sul versante italiano, qualche fenomeno al mattino tra l’Abruzzo ed il Molise, nevose fino a bassa quota. Disturbi a carattere di rovesci sparsi invece sul meridione. Temperature in lieve aumento al nord ma con valori sui -2°c ad 850 hpa, situazione non molto diversa nelle aree appenniniche settentrionali e centrali, sugli 0°c al sud. Venti generalmente da nord.

Mercoledì, nuvole al nord ovest e sui confini alpini, appennino settentrionale, Sardegna e meridione. Qualche debole pioggia sulla Sardegna. Temperature in aumento su gran parte del nord e regioni centrali tirreniche in particolare. Stazionarie altrove. Venti nord occidentali quasi ovunque.

Giovedì, precipitazioni nevose sui settori di confine, lungo l’arco alpino, qualche pioggia sulla Calabria tirrenica. Temperature in calo dal pomeriggio dal nord est, verso i versanti adriatici. Altrove pressochè stazionarie. Venti in rotazione dai quadranti orientali.

Venerdì, al momento potranno essere possibili dei fenomeni ad iniziare dalle regioni settentrionali, per l’arrivo appunto di aria più fredda dai quadranti orientali, che si estenderanno su quelle centrali e meridionali nelle successive ore. Saranno possibili delle nevicate fino a quote piuttosto basse, collinari appunto , specie sui versanti adriatici. Venti moderati dai quadranti orientali, temperature in diminuzione.

Sabato, cielo poco nuvoloso sulle regioni del nord, situazione non molto diversa sulle tirreniche fino all’altezza del Lazio. Nubi tra sud Marche, Abruzzo, Molise, con la possibilità di qualche nevicata fino a bassa quota. Tempo instabile anche sulle regioni meridionali, anche qui con la neve che potrà scendere a quote medio basse. Venti da nord est, moderati con dei locali rinforzi, temperature in calo con valori anche sui -8°c ad 850 hpa sul versante adriatico.

Infine Domenica, che anch’essa appare una giornata ove potrà esserci qualche fenomeno da stau lungo le regioni adriatiche ed al sud, nevose a quote molto basse. Meglio sulle restanti zone, temperature in calo ancora sul resto del nord ed al sud, con valori sempre intorno ai -8°c alla quota di circa 1450 m in libera atmosfera. Venti sempre da grecale, moderati.

 

In Abruzzo.

Ancora dei fenomeni sparsi, nevose fino a quote medio basse Lunedì ed in qualche caso, Martedì. Meglio Mercoledì e Giovedì, con cielo poco nuvoloso, mentre da Venerdì a Domenica, potrà formarsi una circolazione ciclonica sul centro sud con aria decisamente più fredda ove non saranno escluse delle nevicate anche in collina. Venti generalmente da est nord est, temperature in sensibile calo nel week end.