Instabilità possibile, al nord ed a seguire anche lungo le regioni centrali.

Published in News Meteo

Le previsioni meteo dal 14 al 19 luglio 2020.

  
[Previsioni a cura di Thomas Di Fiore dell'Associazione AQ Caput Frigoris].

La settimana appena entrata, continuerà sempre su questa falsariga, con temperature non molto elevate e possibili fenomeni specie nelle aree montane. Infatti, già da Martedì dei fenomeni sull’arco alpino, saranno presenti, poi a seguire, anche lungo la dorsale appenninica. Meglio, invece appare il week end.

Pertanto, Martedì, al mattino, nubi già presenti sulle regioni settentrionali, con delle precipitazioni lungo le zone alpine. Al centro, tra poco nuvoloso e variabile in prossimità dei rilievi maggiori, mentre dei fenomeni a carattere di rovescio non mancheranno poi tra Lazio e Abruzzo. Al sud, rovesci nel pomeriggio sulla Calabria tirrenica e sulla Sicilia nord orientale. Buono sulla Sardegna. Temperature in lieve diminuzione un po' ovunque di un paio di gradi.

Mercoledì, appare una giornata con diffusa instabilità lungo le aree alpine, già dal mattino, mentre a seguire, dal primo pomeriggio anche sull’appennino, soprattutto centrale. Fenomeni tra moderati e forti sulla Sicilia nord orientale. Temperature lievemente in calo, ventilazione da nord est lungo la fascia adriatica, da nord ovest altrove, tirrenica in particolare, più da direzione meridionale su buona parte del nord.

Giovedì, al momento non sembra molto diverso dalla giornata precedente, precipitazioni a carattere di rovescio al nord, soprattutto aree alpine, al centro sviluppi cumuliformi da metà giornata con piogge lungo le zone interne. Meglio al sud. Venti pressochè come il giorno precedente, temperature senza grandi variazioni di rilievo ( valori ad 850 hpa tra 12 e 16°c).

Venerdì, altra giornata disturbata da rovesci, anche temporaleschi su buona parte del nord e da metà giornata su quasi tutte le zone dell’appennino settentrionale e centrale, in qualche caso tra moderati e forti. Temperature stazionarie, venti da nord est lungo l’adriatico da ovest sud ovest sulle tirreniche.

Sabato, spazio per qualche rovescio pomeridiano sparso lungo le alpi e tra l’appennino centrale e quello meridionale, nord Sicilia. Ventilazione non molto diversa da quelli del giorno precedente, temperature in lieve aumento sull’arco alpino e versanti tirrenici.

Infine Domenica, appare al momento migliore, a parte qualche rovescio isolato e sparso sulle alpi, piogge più accentuate tra Calabria e Sicilia orientale. Venti da nord est sui versanti adriatici, da ovest sud ovest su quelli tirrenici, temperature in aumento di un paio di gradi, soprattutto ad occidente.

 

In Abruzzo.

Sarà un tempo che vedrà cielo poco nuvoloso al mattino, poi possibili disturbi pomeridiani, anche se tra Mercoledì e Venerdì appaiono accentuati su gran parte del nostro territorio regionale. Meglio nel week end, ventilazione quasi sempre orientale, a parte le aree costiere, che saranno più da est. Temperature in lieve aumento da Sabato, ma sempre in un contesto contenuto ( 15°c ad 850 hpa).