Da Mercoledì torna tempo perturbato ad iniziare dal nord e successivamente sulle regioni centrali. Caldo in aumento fino a Giovedì

Published in News Meteo

Le previsioni meteo dal 30 Giugno al 6 luglio 2020.

  
[Previsioni a cura di Thomas Di Fiore dell'Associazione AQ Caput Frigoris].

In questo fine di Giugno, il caldo, quello estivo è arrivato con valori che in alcune aree della nostra penisola hanno sfiorato al momento i 35°c di massima. A parte qualche temporale sulle zone alpine, a carattere sparso, i prossimi due giorni, vedranno ancora condizioni di tempo stabile e mentre al nord, i temporali s’intensificheranno da Mercoledì pomeriggio, da Giovedì il campo anticiclonico tenderà a cedere anche sulle regioni del centro, con qualche fenomeno a carattere di rovescio. Poi, a quanto sembra, potranno arrivare delle precipitazioni abbastanza organizzate su alcune aree del centro, per le giornate di Venerdì e Sabato. Domenica, invece appare migliore, a parte sulle regioni alpine ove persisterà qualche fenomeno a carattere di rovescio.

Pertanto Martedì 30, ultimo giorno di Giugno, sarà possibile dell’instabilità al nord, dalla tarda mattinata, specie sui settori nord occidentali a carattere moderato. Bello ed assolato sulle regioni centrali e meridionali. Ventilazione da est nord est lungo il versante adriatico, da sud sud ovest su quello tirrenico. Temperature in lieve aumento tra centro e sud.

Mercoledì 1 Luglio, possibilità di temporali, tra moderati e forti sul Triveneto, specie ore pomeridiane, un po' meglio sul resto del nord. Buono al centro ed al sud, con temperature massime che potranno toccare i 40°c in qualche area posta a bassa quota. Ventilazione non molto differente dal giorno precedente.

Giovedì, l’alta pressione tenderà ad indebolirsi, lasciando spazio a dei fenomeni piuttosto ben organizzati su gran parte del nord, a carattere moderato. Nel pomeriggio, qualche pioggia anche lungo l’appennino centrale, di debole entità. Buono al sud. Venti da ovest, lungo la fascia tirrenica, da est su quelle adriatiche, meridionali al nord, temperature in leggero aumento al centro ed al sud.

Venerdì, molte occasioni per dei rovesci sulle regioni settentrionali, che si estenderanno tra il pomeriggio e la sera anche sulle Marche e l’Abruzzo. Qualche leggero fenomeno anche lungo la Calabria tirrenica. Ventilazione non molto diverso dai giorni precedenti, temperature in lieve calo al nord e parte del centro.

Sabato, entreranno delle correnti da nord est lungo le regioni centrali e meridionali, le quali apporteranno del tempo instabile proprio su queste zone. Meglio al nord, che vedrà un tempo con cielo poco nuvoloso e scarsità di occasioni per delle precipitazioni. Venti da ovest lungo le tirreniche, da nord est sulle adriatiche moderati su Abruzzo con dei rinforzi sulla Puglia. Temperature in flessione un po' ovunque.

Domenica, anticiclone in rinforzo sulle regioni settentrionali, anche se qualche debole fenomeno molto isolato sulle alpi, potrà trovare spazio. Buono anche al centro ed al sud, ove solo qualche addensamento da stau orientale non sarà da escludere. Venti da sud ovest al nord, Toscana, da nord est sull’adriatico, temperature senza variazioni di rilievo, con valori sui 15/16°c ad 850 hpa.

 

In Abruzzo.

Delle belle ed assolate giornate, saranno presenti fino a Mercoledì anche se qualche nube potrà presentarsi nel pomeriggio, con scarse possibilità di precipitazioni. Giovedì tempo bello al mattino, nubi e qualche rovescio nel pomeriggio, oltre che sui rilievi anche sul litorale, molto probabilmente.  Venerdì e Sabato, tempo instabile nel corso del pomeriggio con rovesci anche moderati, temperature in lieve calo. Domenica appare buona, non caldissima.