Weather Information Abruzzo

Settimana tra schiarite, nuvole ed anche precipitazioni soprattutto tra il nord ed il centro.

Le previsioni meteo dal 5 all'11 Dicembre 2022.

Sfondo14

[Aggiornamento a cura di Thomas Di Fiore dell'Associazione AQ Caput Frigoris].

La nostra penisola, continua a rimanere sotto un tempo dominato dalle correnti atlantiche, non fredde, ma in ogni caso, perturbate, le quali hanno arrecato dei fenomeni intensi soprattutto tra la Puglia,la Calabria e la Sicilia. Nei primi giorni ed almeno fino a Mercoledì, a quanto pare, delle precipitazioni sparse potranno trovare spazio a macchia di leopardo lungo la penisola. Da Giovedì 8, festa dell’Immacolata Concezione, invece sembra poter prendere piede un guasto più cospicuo.

Ma andiamo con ordine. Lunedì 5 Dicembre, giornata nuvolosa al nord, con piogge e nevicate sui rilievi oltre i 1000 m, specie sui settori occidentali. Altrove tempo migliore, con degli addensamenti soprattutto sulla Toscana, con qualche pioggia. Stratificazioni al centro sud. Ventilazione generalmente da sud ovest, con possibile foehn sulle coste adriatiche, temperature stazionarie o in lieve aumento al nord (ad 850 hpa valori tra nord e sud tra gli 0°c e gli 8°c).

Martedì, poco da dire, in quanto tempo generalmente buono ovunque, qualche addensamento al centro nord associato a dei deboli rovesci. Temperature senza variazioni di rilievo, venti sempre da ovest sud ovest.

Mercoledì, anche, giornata molto similare alla precedente.

Giovedì 8, giornata dell’Immacolata Concezione ripetiamo, inizierà un cambiamento delle condizioni meteo. Sul nord Europa, sarà presente una vasta depressione con freddo e tempo diffusamente instabile. Tra la Spagna, atlantico ed Italia, quella che ci tiene compagnia da giorni. Pertanto, nuvolosità in estensione sulle regioni centrali con piogge, moderate soprattutto su Toscana, Lazio, a seguire Campania, Umbria, Abruzzo occidentale. Sulle restanti aree del nord e del sud, tempo discreto con qualche addensamento. La nuvolosità andrà aumentando dalla serata – nottata su tutto il settentrione. Venti da libeccio, temperature in leggera flessione sulla val Padana, stazionarie altrove.

Venerdì, tempo diffusamente perturbato al nord ed al centro. Nevicate sul cunese fino a quote basse, ma un po' ovunque la neve farà la sua comparsa almeno attorno agli 800 m circa. Piogge al centro, con quota neve oltre i 2000 m. Abbastanza buono al sud. Temperature in aumento al centro ed al sud di almeno un paio di gradi, in leggera flessione al settentrione. Venti sempre da sud ovest.

Sabato ed anche Domenica, al momento appaiono due giornate dal tempo spesso instabile con piogge tra il nord ed il sud, soprattutto e qui parliamo delle regioni centrali e meridionali, su quelle tirreniche. Neve fino a bassissime quote al nord ovest, sui 700 m circa al nord est, qualche nevicata anche lungo l’appennino settentrionale oltre i 900 m, e su quello centrale dapprima oltre i 1700 m in calo Domenica anche a 1200 m circa. Ventilazione da nord ovest, temperature in diminuzione sensibile sul nord ovest, ma un po' ovunque di diversi gradi.

In Abruzzo.

Settimana discreta all’inizio, possibili precipitazioni da Giovedì in poi. Non freddo, ma un calo della colonnina di mercurio sarà molto probabile nel fine settimana. Venti dai quadranti occidentali.