Weather Information Abruzzo

Condizioni stabili su tutta Italia, da Giovedì/ Venerdì un probabile cambiamento.

Le previsioni meteo dal 14 al 20 Marzo 2022.

 

[Aggiornamento a cura di Thomas Di Fiore dell'Associazione AQ Caput Frigoris].

 

La nostra penisola continuerà ad essere sotto un campo anticiclonico, con tempo bello ovunque, a parte qualche addensamento di passaggio a carattere molto sparso. Al momento, i modelli vedono una recrudescenza del freddo da est a partire da Venerdì, la quale potrà apportare del tempo instabile soprattutto sulle adriatiche ed al sud, con nevicate a quote molto basse. Certo, al momento è solo una linea di tendenza, sia chiaro.

Tuttavia, Lunedì 14, addensamenti più che altro tra la Liguria e la Toscana, ove non si esclude qualche debole fenomeno nel pomeriggio. Sul resto del nord, cielo irregolarmente nuvoloso con delle schiarite, mentre buono tra il centro e le regioni meridionali. Temperature in lieve salita al nord ed al centro specie nei valori massimi, ventilazione generalmente da est, deboli con qualche rinforzo, da sud est sulla Sardegna, tra moderati e forti.

Martedì, geopotenziali in aumento al centro sud (DAM 576-580), cielo nuvoloso sul nord ovest ed in misura minore sul resto del nord e parte del centro, con ampie schiarite. Bello al sud. Temperature in aumento di qualche grado, soprattutto versante adriatico con leggero foehn, dato che i venti ruoteranno da sud sud ovest.

Mercoledì, tempo sostanzialmente buono quasi ovunque, a parte della nuvolosità sulla Liguria per effetto stau. Scarse o nulle le possibilità di fenomeni. Temperature in aumento di qualche grado, in sostanza valori tra i +5 ed i +7°c ad 850 hpa quasi dappertutto, a parte l’arco alpino ove i valori sui versanti dove i venti tendono a scendere dei rilievi saranno più elevati.

Giovedì, le correnti, a come sembra, potranno di nuovo provenire dai quadranti orientali, apportando del clima più freddo sempre sul versante adriatico e della nuvolosità da stau lungo l’appennino che si affaccia ad est. Non sarà da escludersi qualche debole fenomeno in serata dall’Abruzzo in giù. Pertanto, come già accennato, scenderanno anche le temperature di alcuni gradi.

Venerdì, appare con della nuvolosità su Marche, Abruzzo, Molise e tutto il meridione, con dei rovesci, più presenti sul medio adriatico nel pomeriggio. Nevicate oltre i 1200 m circa al centro, un po' più in alto al sud. Venti ovunque orientali, moderati con dei rinforzi sulla fascia peninsulare. Temperature in calo tra il Triveneto e le centrali adriatiche.

Sabato, perturbato sul medio e basso adriatico, con rovesci nevosi fino a bassa quota tra Marche ed Abruzzo, più elevate al meridione. Venti moderati con dei rinforzi da est nord est, temperature in sensibile diminuzione soprattutto sui versanti orientali.

Domenica, al momento, piogge e nevicate anche diffuse dalle Marche in giù con dei possibili sconfinamenti in Romagna. Sulle altre aree italiane tempo discreto ma molto freddo al nord e sulla Toscana, per le temperature che continueranno a scendere (valori ad 850 hpa facilmente oltre i -6°c su gran parte della penisola).

 

In Abruzzo.

Ancora belle giornate, con cielo poco nuvoloso fino a Mercoledì, ove saranno possibili delle gelate notturne nelle conche interne e temperature abbastanza piacevoli durante il giorno. Qualche disturbo Giovedì e se poi sarà confermata l’arrivo di masse d’aria molto fredde da est, non saranno da escludere delle precipitazioni nel corso del fine settimana anche moderate, con nevicate a quote molto basse.