Weather Information Abruzzo

Ancora freddo e dei fenomeni al centro sud, da Giovedì tempo in miglioramento ovunque.

Le previsioni meteo dal 7 al 13 Marzo 2022.

 

[Aggiornamento a cura di Thomas Di Fiore dell'Associazione AQ Caput Frigoris].

La fase fredda lungo la penisola italiana, continuerà ancora per alcuni giorni, ove non saranno da escludere delle nevicate, anche a carattere di rovescio sul medio e basso adriatico nonché sulle altre regioni meridionali. Poi, da Giovedì anche qui come sulle regioni settentrionali, torneranno delle condizioni di tempo in miglioramento, in quanto il campo altopressorio da ovest si porterà verso l’Italia.

Pertanto, Lunedì 7, al mattino, cielo poco nuvoloso al nord e lungo la fascia tirrenica, fino all’altezza del Lazio. Altrove variabile o nuvoloso con dei fenomeni al sud e nel corso del pomeriggio anche su parte delle Marche meridionali, Abruzzo. La quota neve sarà possibile fin sui 400 m circa, localmente più in basso su Abruzzo e Molise. Ventilazione dai quadranti nord orientali, temperature senza variazioni di rilievo (ad 850 hpa avremo valori tra gli 0°c dell’estremo sud fin sui – 5°c/ -6°c dei versanti adriatici.

Martedì 8, festa della donna, giornata ancora più fredda sulle adriatiche, con dei rovesci di neve su sud Marche, Abruzzo, Molise fino a quote pressochè pianeggianti. Al sud le nevicate potranno invece al di sopra dei 500 m circa, localmente più in basso. Sul settentrione e versante tirrenico, tempo bello con poche nubi. Venti sempre dai quadranti orientali, temperature come già accennato, in calo ad est.

Mercoledì, la situazione inizierà ad andare meglio, in quanto con il rinforzo dell’anticiclone da ovest, le condizioni meteo andranno migliorando anche sulle adriatiche ed al sud. Infatti, qualche nube da stau sull’Abruzzo nel pomeriggio, variabile a tratti al meridione ma con scarsità di fenomeni. Ventilazione da est nord est un po' ovunque, temperature in leggero aumento al nord e su parte del centro, stazionarie al sud.

Giovedì, tempo stabile su tutta Italia, a parte qualche addensamento di poco conto al meridione. Venti sempre dai quadranti nord orientali, temperature in ripresa un po' ovunque, ma ancora freddo al sud.

Venerdì, alta pressione su tutta la penisola e pertanto bel tempo dappertutto, salvo qualche nube di passaggio. Possibili stratificazioni al nord nel corso del pomeriggio. Venti deboli da ovest sulla fascia tirrenica, da est su quella adriatica, temperature senza variazioni di rilievo (tra -1/ 2°c lungo la penisola).

Sabato, al momento appare con un tempo più nuvoloso al nord, con la possibilità di fenomeni sulle prealpi e la Liguria soprattutto ove per il possibile arrivo dei venti da est in rinforzo, la neve potrà cadere a quote molto basse. Altrove variabilità con degli addensamenti nel corso della giornata, con dei rovesci più che altro deboli, nevosi oltre gli 800 m circa. Temperature in calo al nord fino a circa -6°c ad 850 hpa come sulle Venezie, stazionarie o in lieve diminuzione altrove, specie adriatiche, più mite sulla Sardegna (+5°c ad 850 hpa). Venti da est sul Triveneto, da sud est altrove.

Infine Domenica, ove saranno possibili delle nevicate sul nord ovest, meglio sul resto del settentrione. Sulle rimanenti aree peninsulari, cielo generalmente variabile, con dei fenomeni a carattere di rovescio su sud Puglia e sud Sicilia. Temperature in lieve aumento al centro, più sensibile all’estremo sud (+6°c ad 850 hpa e forse anche più). Venti moderati dai quadranti meridionali.

 

In Abruzzo.

Ancora freddo con delle nevicate tra Lunedì e Martedì, tra deboli e moderate. A seguire tempo migliore tra Mercoledì e Venerdì, ma ancora un pochino freddo con delle gelate notturne nelle vallate. Nuvolosità irregolare nel week end e clima un po' meno freddo.