Weather Information Abruzzo

Condizioni instabili su molte regioni italiane. Un miglioramento a fine settimana.

Le previsioni meteo dal 15 al 21 Novembre 2021.

 

[Aggiornamento a cura di Thomas Di Fiore dell'Associazione AQ Caput Frigoris].

In questi giorni, il mediterraneo sta essendo sede di vortici depressionari, quanto più accentuati, quanto meno. Per i prossimi giorni, un minimo che ora si trova sul mar tirreno, nella sua traslazione verso ovest, aumenterà la sua forza, arrecando dei fenomeni su gran parte della penisola, specie nord ovest, centrali, soprattutto versante adriatico ed il sud, quest’ultime sotto la spinta dei venti da sud est. Tra Martedì e Mercoledì, le condizioni meteo inizieranno a migliorare sul nord ed a seguire, tra Giovedì pomeriggio e la sera, anche al centro. Nel fine settimana, al momento, le condizioni appaiono migliori un po' dappertutto.

Intanto nella giornata di Lunedì 15 Novembre, al mattino sulle regioni settentrionali, saranno possibili dei fenomeni tra moderati e forti sul nord ovest, con nevicate oltre i 1500 m circa. Estensione delle precipitazioni anche sulla val Padana. Al centro, nuvolosità variabile, più intensa ad est, con dei deboli fenomeni lungo l’adriatico, in intensificazione durante le ore notturne. Al sud piogge anche tra deboli e moderati e probabilmente anche forti in alcune località Ioniche in serata.

Venti generalmente da sud sud est, da scirocco quindi; temperature stazionarie o in leggero calo sulle regioni settentrionali, stazionarie al centro ed in lieve salita al sud.

Martedì, miglioramento al nord, con cielo poco nuvoloso. Variabile sulla Toscana, mentre nuvolosità più compatta sul resto del centro e sulle regioni meridionali, con delle precipitazioni che potranno essere anche forti sui versanti orientali tra l’Abruzzo ed il Molise. Diffusa instabilità anche sulla Sardegna, Sicilia e le regioni meridionali. Ventilazione da est nord est su buona parte del nord e sul centro, dai quadranti meridionali al sud; temperature senza variazioni di rilievo, con valori tra i +5°c ed i +7°c tra il settentrione ed il centro, tra +7°c e +8°c al sud.

Mercoledì, rovesci possibili sulla fascia peninsulare a macchia di leopardo, meglio al nord. Temperature e venti molto simili al giorno precedente.

Giovedì, instabilità ancora presente sul medio e basso adriatico e tutto il meridione con piogge. Meglio sulle altre zone. Temperature stazionarie, ventilazione da direzione variabile al nord, da nord est altrove.

Venerdì, rovesci isolati su Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia. Sul resto d’Italia cielo poco nuvoloso. Ventilazione non molto diversa dal giorno prima, temperature in aumento al centro nord, in calo al sud di un paio di gradi.

Sabato, anticiclone in rinforzo, tempo decisamente buono su quasi tutta l’Italia. Venti da direzione variabili sul nord e parte del centro, da nord est sul sud, temperature in aumento soprattutto al centro nord.

Infine Domenica, altra giornata sostanzialmente buona, a parte della nuvolosità tra Liguria e Toscana ove non saranno da escludere dei deboli fenomeni. Temperature in diminuzione di qualche grado sulla Toscana, stazionarie altrove; venti in rotazione da ovest.

In Abruzzo.

Tra Lunedì notte e Martedì, piogge che lungo le aree orientali potranno risultare copiose. Ancora rovesci Mercoledì ed in parte Giovedì. Meglio a seguire. Temperature in lieve calo Martedì con circa +5°c ad 850 hpa, in salita nel fine settimana fino a +9°c sempre alla quota di circa 1450 m in libera atmosfera. Ventilazione soprattutto da est, poi da ovest.