Aggiornamento meteo [07/06/2024 – Ore 18:30]

Le prossime 48 ore saranno caratterizzate da un progressivo aumento delle temperature soprattutto sulle nostre regioni centro-meridionali per via della rimonta dell’anticiclone di matrice nordafricana con la conseguente risalita di masse d’aria calda nell’area del Mediterraneo.

Tuttavia, almeno per il Nord Italia, l’alta pressione è destinata a non durare a lungo in quanto la saccatura presente al largo del Portogallo si avvicinerà entro domenica mattina verso le coste della Francia meridionale per poi avanzare, tra il pomeriggio e la sera, sulle nostre regioni settentrionali.

Sarà questa perturbazione a far affluire correnti più fresche dai quadranti occidentali tra lunedì e martedì le quali, in parte, lambiranno anche il Centro Italia. Situazione differente all’estremo Sud e sulla Sicilia dove l’ondata di calore proseguirà senza sosta.

Per quanto riguarda l’Abruzzo:
La giornata odierna (VENERDI 7) si concluderà con tempo stabile e cielo in prevalenza sereno. Domani, SABATO 8, prevarranno condizioni di stabilità con tempo soleggiato o al più con qualche velatura di passaggio. A partire dalla notte e per tutta la giornata di DOMENICA 9 avremo un’ampia copertura nuvolosa medio-alta ed irregolare in scorrimento anche sulla nostra regione. Da non escludere qualche isolata pioviggine tra il tardo pomeriggio e la sera, nulla di rilevante. LUNEDI 10 ancora una volta alternanza di nubi alte e stratificate ad ampie schiarite.

Temperature in aumento nelle prossime 48 ore, picco atteso nella giornata di domenica con valori massimi compresi tra i +31°C/+35°C, locali punte di +36°C/+37°C in Val Di Sangro, Valle Peligna ed entroterra pescarese. Notti tropicali sul versante orientale e Adriatico, ovvero con valori minimi che saranno pari o superiori i +20°C. Temperature in parziale e momentaneo calo tra lunedì e martedì.

Per il momento è tutto, vi auguro una buona serata ed un buon fine settimana!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *