Aggiornamento meteo [28/06/2024 – Ore 07:50]

Al via ad una nuova fase anticiclonica su gran parte della nostra Penisola. L’espansione del promontorio di alta pressione di stampo nord africano nell’area del Mediterraneo centrale e dell’Europa orientale garantirà: condizioni di tempo stabile, lo scorrimento di masse d’aria molto calda ed il trasporto di polveri sahariane nel corso del fine settimana. Il particolato è già ben visibile dalle immagini satellitari riportate nel primo allegato dove a sinistra sono visibili attraverso il prodotto a colori naturali e a destra attraverso il prodotto Dust RGB, una composizione di canali all’infrarosso in cui la colorazione rosa/violetto ci permette di osservare il trasporto del pulviscolo desertico nella bassa-media troposfera.

Ad ogni modo, questa rimonta anticiclonica non durerà a lungo poiché le regioni nord-occidentali saranno interessate, tra sabato e domenica, dalla perturbazione attualmente presente nei pressi dello stretto di Gibilterra (vedi secondo allegato) e nei primi giorni della prossima settimana una nuova perturbazione in sviluppo nel cuore dell’Atlantico ci raggiungerà riportando temperature in calo e nuovi e diffusi episodi di instabilità (vedi terzo allegato, tendenza per il 2 luglio). Ne riparlerò nei prossimi aggiornamenti.

Per quanto riguarda l’Abruzzo:
Fine settimana con tempo asciutto su tutta la regione. Prevarranno condizioni di cielo sereno o al più con qualche velatura di passaggio ma da sabato e fino a lunedì il cielo tornerà ad essere lattiginoso per i motivi già riportati nelle righe di cui sopra. Temperature in progressivo aumento, il picco dell’onda calda sarà tra sabato e domenica quando i valori massimi, nelle principali località abruzzesi, saranno compresi tra +32°C / +38°C. Anche nelle ore di buio le temperature si manterranno superiori i +20°C tornando a registrare le cosiddette notti tropicali ma da martedì le temperature subiranno una nuova e netta diminuzione.

Per il momento è tutto, vi auguro una buona giornata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *